FATTORIA DEZI – una bella realtà marchigiana

condividi questo articolo su:

Ho conosciuto la Fattoria Dezi grazie ad alcuni cari amici, che mi hanno regalato una bottiglia di Regina del Bosco (100% montepulciano d’abruzzo). Mi ha colpito a punto tale che alla prima occasione sono andata a far loro una visita in cantina.

La cantina si trova a Servigliano in provincia di Fermo sulle colline marchigiane. Un paesaggio incantevole con colline dolci, con boschi e vigneti.

L’azienda nasce per volontà di due fratelli Romolo e Remo Dezi, nel 1975. Ora la passione continua con i figli Davide e Stefano e le nipoti Laura e Lucia che curano l’ospitalità.

Sono 15 gli ettari vitati e circa 45.000 le bottiglie prodotte.

I vigneti si trovano a circa 300 mt slm e sono esposti a sud, che favorisce di una costante ventilazione. L’impianto a spalliera ad alta densità permette di ottenere uve di ottima qualità.

La Fattoria Dezi ha ricevuto numerosi riconoscimenti per i loro vini.

Vengono prodotti vini prevalentemente mono vitigno. Durante la visita in cantina (agosto 2021) ho apprezzato molto i loro vini rossi: Regina del Bosco (montepulciano) e Solo (sangiovese).

 

Ma iniziamo con la descrizione di un vino prodotto con vitigno autoctono. Il Pecorino.

P. Falerio Pecorino DOC 2019

100% Pecorino

Affinamento in acciaio e in botti di cemento vetrificato. La vendemmia viene effettuata in tre momenti diversi, quindi con tre maturazioni diverse delle uve.

Ecco la ragione di questa complessità che mi ha sorpreso e conquistato.

Colore giallo paglierino, cristallino, abbastanza consistente.
Al naso è intenso e complesso. I profumi sono fruttati, con note di frutta tropicale, ananas e sentori agrumati di pompelmo. Ma anche profumi vegetali di erba falciata.
In bocca è equilibrato e persistente. E’ secco e abbastanza caldo.
Ben bilanciato tra un’importante morbidezza e grande freschezza e sapidità.
Nella sua semplicità è un vino che dà belle soddisfazioni .

E’ il vino di entrata dell’azienda, ottimo per gli aperitivi e piatti poco strutturati.

Cin cin!!

prossimamente vi presenterò gli altri vini della gamma di Fattoria Dezi.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo su :

Autore

Elena Pianezzola

Blogger e appassionata del mondo del vino da oltre 10 anni e Sommelier AIS.

Articolo precedente
ALPIANAE 2016 VIGNALTA – Colli Euganei Fior D’Arancio passito
Articolo successivo
FARFALLA Ballabio – Spumante dell’Oltrepò Pavese
TAG :

1 Commento. Nuovo commento

  • Grazie Elena, una descrizione stupenda dell’Azienda Dezi e soprattutto una decisa e convincente pubblicità del nostro territorio marchigiano.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

leggi anche…

Menu